Sardegna, Pan di Zucchero

Pan di Zucchero, Masua, Nebida, Sardegna

Sardegna, costa occidentale.

La provinciale 83 scende, con una serie di tornanti, tra le rocce. Dietro una curva, finalmente il mare. Una baia. E sulla costa, gli edifici dismessi della miniera di Masua.

A guardia della baia, un grosso scoglio bianco. Da lontano, sembra il groppone di Moby Dick, la balena bianca, pronta a sferrare un attacco.

È il Pan di Zucchero, con 133 metri il faraglione più alto del Mediterraneo. Chiamato così dal Settecento per la somiglianza con il Pão de Açúcar, presso Rio de Janeiro in Brasile.


Correlato

Trabocco Turchino, Marina di San Vito, Costa dei Trabocchi, Abruzzo

Il trabocco Turchino

Il mare è mosso e le onde si sfracellano contro i pali di legno. La struttura in pino d’Aleppo crepita, ma il trabocco Turchino regge benissimo i colpi.

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...